Mazda: i piani futuri tra nuovo motore e guida autonoma

La casa giapponese ha rivelato il proprio progetto “Sustainable Zoom Zoom 2030”, con il nuovo motore Skyactive-X in primo piano

Uno sguardo al futuro per Mazda. La casa giapponese ha annunciato il suo ‘Sustainable Zoom Zoom 2030’, cioè i piani futuri del marchio, con un occhio all’ambiente ed alla sicurezza. La principale novità sarà il nuovo motore Skyactive-X, programmato per il 2019: si tratta del primo propulsore a benzina a livello mondiale ad utilizzare il metodo di accensione a compressione, in cui la miscela combustibile-aria si accende spontaneamente quando è compressa dal pistone.

Questo motore, secondo quanto annunciato dal marchio, aiuterà efficienza, potenza ed accelerazione, con una coppia aumentata dal 10 al 30% rispetto agli attuali motori ed un miglioramento fino al 20-30% in efficienza del carburante. Ma, come dicevamo, non si parla solo di motori: il piano di Mazda prevede lo sviluppo di tecnologie di sicurezza più avanzate, con Mazda Proactive Safety, ed uno studio su una più corretta posizione di guida e migliore visibilità.

Non manca la guida autonoma, tema sempre più di attualità negli ultimi anni. L’obiettivo della casa giapponese è iniziare, a partire dal 2020, la sperimentazione di tecnologie di guida autonome attualmente in fase di sviluppo in linea con il Mazda Co-Pilot Concept2 di Mazda, incentrate sull’uomo, con l’obiettivo di rendere il sistema standard su tutti i modelli entro il 2025.

Ultime notizie su Mazda

Mazda viene fondata nel 1921 ed ha sempre legato la propria esistenza alla città di Hiroshima, tragicamente nota per la dolorosa esperienza della bomba nucleare Little Boy. In quegli anni Ma [...]

Tutto su Mazda →