Multa: parcheggio sul posto dei disabili

Non solo il pagamento di una multa, ma anche la decurtazione dei punti della patente.

bollo disabili

Una brutta abitudine, purtroppo una delle tante, parcheggiare l’auto nei posti riservati ai disabili. Un comportamento sbagliato che crea un danno a queste persone e li priva del loro diritto di parcheggiare. Infatti, le persone disabili hanno diritto ad un posto auto riservato nei pressi della loro abitazione proprio per facilitare gli spostamenti, si tratta di un permesso rilasciato dal Comune.

Chi parcheggia sul posto riservato ai disabili va incontro ad una multa pari a 84,00 euro se il mezzo lasciato in sosta senza il permesso di parcheggio è un’auto, 40,00 euro se si occupa il posto disabili con un motociclo. La multa scatta quando l’auto viene parcheggiata sul posto disabili o sullo scivolo del marciapiede dedicato al loro passaggio. Al contrario, la multa scatta per il disabile quando, parcheggiando sul posto riservato non viene esposto il contrassegno che autorizza la sosta. La legge specifica come il contrassegno sia strettamente personale e può essere utilizzato soltanto se l’intestatario si trova a bordo del veicolo.

Ma c’è dell’altro, come ci ricorda il sito laleggepertutti.it, oltre alla multa, parcheggiare sul posto riservato ai disabili comporta anche la decurtazione di due punti della patente come sanzione amministrativa accessoria.

  • shares
  • Mail