Suzuki: sesto raduno ufficiale 4×4 a Spoleto [Video]

A Spoleto si è svolto il sesto raduno ufficiale Suzuki dedicato agli amanti del 4×4.

L’emozione è tanta per il sesto raduno ufficiale 4×4 di Suzuki, con 69 equipaggi di appassionati di off road che si ritrovano entusiasti ed ansiosi di partire nella splendida vallata del Menotre in Umbria. La manifestazione, svolta a Spoleto, è dedicata a tutti i modelli a trazione integrale della Casa di Hamamatsu, con il percorso studiato sin nei minimi dettagli per soddisfare sia l’esperto di fuoristrada che il neofita con la passione per l’off-road.

I motori cominciano a scaldarsi intorno alle ore 10 e la carovana si muove per 70 km su sterrati, pietraie con varie pendenze e fondo stradale a tratti reso fangoso dalla pioggia caduta nei giorni scorsi. Il panorama è mozzafiato con borghi medievali che dominano la vallata. Per l’occasione siamo a bordo di una Suzuki Ignis 1.200 Hybrid 4wd, vettura compatta che, nonostante i suoi 370 cm di lunghezza, offre un abitacolo spazioso e accogliente per quattro posti. Ottima la dotazione di serie che offre per la sicurezza, con sistema di frenata d’emergenza, avviso cambio corsia, fari full led ed anche airbag laterali a tendina anteriori e posteriori. La vettura è ben insonorizzata ed il buon assemblaggio delle plastiche non produce rumorosità anche in caso di fondo stradale molto sconnesso, mentre il motore è sempre pronto, progressivo e presenta un’elasticità sorprendente. Parco nei consumi grazie al sistema ibrido che viene utilizzato in fase di spunto, ma anche grazie al peso dell’auto che è di soli 910 kg.

La frenata è sempre pronta e ben modulabile, con l’elettronica che da il suo contributo sia in salita sia in discesa aiutando il guidatore in condizioni di scarsa aderenza. Buona la visibilità anteriore a differenza di quella posteriore parzialmente limitata dall’ampio montante, tuttavia la presenza della retrocamera facilita le manovre. Ottimo il cambio come lo sterzo e la pedaliera, utilizzabili senza grandi sforzi. La piccola Ignis, anche grazie alla sua altezza da terra pari a 18 cm, si è saputa ben destreggiare tra i percorsi studiati e quelli allestiti, mostrando una buona agilità ed un’ottima trazione in tutte le situazioni. La giornata si chiude con soddisfazione e meraviglia per le emozioni di guida veramente sorprendenti che questa piccola crossover dal look spigliato e giovanile ci ha trasmesso.

Ultime notizie su Fuoristrada

L’avvento dei SUV e di altri veicoli d’impostazione tout terrain ha allargato la platea delle automobili riconoscibili quali fuoristrada. Il termine assume ora una valenza meno rigida e rigorosa, ma resta comunque [...]

Tutto su Fuoristrada →