Multe: la truffa del porta a porta

L’unico modo per pagare una multa comodamente da casa è online.

polizia

Con l’arrivo dell’estate aumentano le solite truffe ai danni degli anziani, l’ultima, in ordine di tempo, è quella segnalata dal sito laleggepertutti.it.

A Parma, un uomo di 60 anni ha ricevuto una telefonata con la quale gli veniva comunicato di aver preso una multa. La novità architettata dai truffatori consisteva nella possibilità di pagare la multa comodamente a domicilio.

Un incaricato del Comune avrebbe riscosso il balzello recandosi direttamente a casa del trasgressore entro i fatidici cinque giorni, beneficiando così anche dello sconto previsto del 30% per l’immediato pagamento dal ricevimento del verbale.

Intuito il raggiro, l’uomo ha messo giù il telefono segnalando alle autorità quanto accaduto. Ricordate, le multe che possono essere saldate direttamente da casa sono quelle online, sempre e solo entro i termini stabiliti dalla legge e attraverso i canali ufficiali.

  • shares
  • Mail