Hamilton preoccupa la F1: "Forse a fine anno mi ritiro"

L'addio di Hamilton sarebbe pesante per una Formula 1, dove già ci sono pochi personaggi da primo piano

Hamilton esulta Cina 2017

A fine anno potrei decidere di ritirarmi”, con queste parole, al magazine ‘Auto’, Lewis Hamilton ha scosso la vigilia del Gp di Azerbaijan 2017, ottava prova del Mondiale 2017 di F1. Una dichiarazione che preoccupa il circus e rischia di fargli perdere uno dei migliori piloti ed un grande personaggio. Un mix fondamentale per tenere alto l’interesse, indipendentemente dai risultati in pista.

Già è stato perso Nico Rosberg a sorpresa, fresco campione del mondo, ed anche Fernando Alonso sta iniziando a provare nuovi mondi, come la recente 500 miglia di Indianapolis, vista la non competitività della sua McLaren. Se dovesse dire addio anche Hamilton, potrebbe essere un colpo pesantissimo, in un mondo in cui resterebbero i soli Vettel e Verstappen come veri grandi personaggi.

Il tedesco è finalmente tornato competitivo con la Ferrari, l’olandesino volante regala splendidi sorpassi in pista, ma commette ancora dei naturali errori di gioventù. E, comunque, due soli uomini copertina sono pochi, in un mondo vissuto storicamente sui grandi duelli e quello appena sbocciato tra il ferrarista e l’inglese sembrava poter tenere alto l’interesse per un po’ anni. Quella di Hamilton è, per ora, solo un’ipotesi. Ma può bastare per far preoccupare il mondo della Formula 1.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail