Kia Stonic: informazioni e foto live da Amsterdam [Video]

Presentata la Kia Stonic: le foto live e le informazioni sulla vettura coreana da Amsterdam. Arriverà in Italia dopo Francoforte

Eccola, è la Kia Stonic. La città di Amsterdam ha fatto da cornice alla presentazione del nuovo crossover compatto del marchio coreano che, grazie a questo modello, entra nel segmento B-SUV. “Le previsioni indicano che le vendite dei B-SUV, supereranno quelle dei C-SUV entro il 2020”, ha dichiarato Michael Cole, Chief Operating Officer di Kia Europe. Questa la spiegazione per cui il marchio ha deciso di entrare in questo settore del mercato automobilistico, con questo modello che arriverà in Italia, dopo il Salone di Francoforte del prossimo settembre.

La Kia Stonic presenta un design con una linea originale, con alcuni elementi classici del marchio coreano (come la classica griglia Tiger Nose) ed altre novità, mescolando linee orizzontali nette, con superfici morbide e scolpite. Una caratteristica principale di questo crossover sarà la possibilità di personalizzazione, in particolare del tetto, con soluzioni bicolore, come anticipato dalla concept Provo, presentata quattro anni fa. La gamma prevede 20 differenti combinazioni, con 5 diversi colori per il tetto.

La sicurezza e la tecnologia hanno un ruolo importante nella Kia Stonic. La struttura è basata su una scocca costruita per oltre il 50% con acciai speciali ad alta ed altissima resistenza, con l’obiettivo di mantenere un comportamento preciso e silenzioso su strada. Sono disponibili i più avanzati sistemi di assistenza alla guida, dalla funzione di riconoscimento pedone alla visione dell’angolo cieco, passando per il superamento involontario di corsia. Inoltre, è possibile equipaggiare la vettura con i proiettori automatici HBA ed il DAW (Driver Attention Warning) per alzare il livello di sicurezza attiva.

Tecnologia significa anche comfort a bordo e connettività. Quest’ultima è garantita dal sistema di infotainment, con compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, con la radio 7” Floating. Inoltre sono presenti altre dotazioni, come i sedili riscaldati, il cruise control adattativo o la chiave elettronica per portare la funzionalità di Stonic a livello di una vettura di categoria superiore. Non manca lo spazio all’interno dell’abitacolo, con un vano bagagli della capacità di 352 litri.

Chiudiamo parlando delle motorizzazioni, tutte votate al downsizing, per un peso minore ed una maggiore efficienza. Il propulsore d’ingresso è il piccolo 1000 T-GDI da 120 CV, affiancato dal 1.4 MPi da 100 CV (sempre benzina) e dal 1.6 CRDi da 110 CV. Per i neopatentati, è presente l’unità 1.2 MPi da 84 CV. Tutte le versioni sono a trazione anteriore con cambio meccanico a 6 marce, con la presenza di ESC (Electronic Stability Control) e VSM (Veichle Stability Mangement).

  • shares
  • Mail