British GT: un Safari in pista sul bus a Silverstone [Video]

Giornalisti ed ospiti hanno vissuto un'esperienza unica: due giri di pista a Silverstone sul bus, mentre le vetture erano impegnate nelle libere

Un bus in pista a Silverstone. Non è una bufala o uno scherzo, ma quanto accaduto lo scorso weekend, nel corso delle prove libere della Silverstone 500. E’ un’iniziativa proposta dagli organizzatori della gara: un ‘Safari’ all’interno della pista, mentre al fianco del bus sfrecciavano le vetture impegnate nelle prove dell’importante gara del campionato British GT.

A bordo del bus, rigorosamente a due piani ed in stile londinese, sono saliti giornalisti e ospiti, mentre al volante c’era Malcolm Tales, conducente di autobus con esperienza di 40 anni, con una vettura di sicurezza alle spalle. Il Safari è durato due giri, dopo i quali il bus ha fatto il suo rientro nei box, ed è stato importato dal Giappone, dove è un’abitudine proporlo nelle gare del campionato Super GT.

E’ un’esperienza che gli ospiti non dimenticheranno in fretta – le parole di Benjamin Franassovic, il direttore del campionato, ad Autosport.comE’ una cosa mai vista in Europa ed offre una nuova ed incredibile prospettiva da cui vedere il motorsport. Ora lo vogliamo replicare in futuro”. Quando potrebbe trasportare (magari) anche semplici tifosi, per vivere un’esperienza unica.

  • shares
  • Mail