F1 2017: le Ferrari iconiche nel videogame ufficiale FIA

In F1 2017 saranno presenti dodici monoposto tra le più amate e vincenti degli ultimi 30 anni.

Le monoposto di Formula 1 più vincenti degli ultimi trenta anni tornano a girare nei circuiti virtuali di F1 2017, il videogioco ufficiale della FIA, la cui ultima edizione è stata lanciata il mese scorso da Codemasters e Koch Media. Nella carrellata non poteva certo mancare la mitica McLaren MP4/4 del 1988 guidata da Senna e Prost, con cui il pilota brasiliano conquistò il suo primo titolo mondiale, grazie anche ad una monoposto in grado di vincere 15 dei 16 GP stagionali.

A seguire compare il primo gioiello firmato Adrian Newey, ovvero la Williams FW14 guidata da Nigel Mansell e Riccardo Patrese. Insieme "all'auto che veniva da un altro pianeta", dotata di cambio semiautomatico, sospensioni attive, controllo della trazione ed ABS, il Leone d'Inghilterra stravinse il titolo di Campione del Mondo del 1992, lasciando senza speranze anche un pilota come Senna davanti alla superiorità tecnica della Williams. Parlando di monoposto vincenti come non citare la Ferrari F2002 guidata da Michael Schumacher e Rubens Barrichello, che dominò la stagione 2002 ottenendo 14 vittorie su 17 gare, permettendo al tedesco di Kerpen di ottenere il suo quinto titolo mondiale, il terzo consecutivo della Ferrari. Sempre alla Ferrari sono dedicate altre monoposto iconiche come la 412 T2 del 1995, guidata da Alesi e Berger, ultima monoposto del Cavallino a montare il V12 nella stagione che precedette l'inizio dell'era Schumacher. Schumacher che ebbe modo di vincere anche nel 2004 con la F2004, tra le auto più dominanti nella storia degli sport motoristici, con 15 vittorie su 18 gare, 12 pole position e molti record di velocità sul giro che sono rimasti imbattuti fino alla nuova stagione 2017.

La carrellata si chiude con l'ultima Ferrari iridata, ovvero la F2007 che ha permesso a Kimi Raikkonen di laurearsi Campione del Mondo nel 2007, ed ha riportato il titolo costruttori a Maranello ottenendo 9 vittorie (Raikkonen 6 - Massa 3) su 17 gare.

  • shares
  • Mail