Emissioni auto: 13 stati USA dicono no alla revisione di Trump

Lettera all’EPA di tredici stati con l’obiettivo di bloccare la modifica agli standard sulle emissioni auto, annunciata dal presidente americano Trump

Le emissioni delle auto sono un tema sempre in primo piano negli Stati Uniti. Nelle scorse settimane, su pressione di numerose case automobilistiche, il presidente americano Donald Trump aveva ordinato una revisione degli standard per il periodo 2022-2025, che erano stati approvati dalla precedente presidenza Obama. “Ripristineremo gli standard precedenti”, le parole di Trump.

Ora il procuratore generale dello Stato di New York ha unito le forze con i principali ufficiali di altri 12 stati, tra cui Washington, Oregon, Massachusetts e Pennsylvania, per bloccare questo cambiamento e tenere in vigore gli standard approvati da Obama. Ed hanno minacciato azioni legali, per bloccare la revisione, se non verrà fermata direttamente dalla Casa Bianca.

Alla luce dei vantaggi per la salute pubblica e per l’ambiente – viene scritto in una lettera all’EPA (Agenzia per la protezione dell’ambiente) e pubblicata da Reutersse l’EPA agirà per modificare o ritardare l’introduzione degli standard sulle emissioni per il 2022-2025, intendiamo utilizzare i rimedi giuridici appropriati, per bloccare tali azioni”.

Ultime notizie su Ambiente/Ecologia

Tutto su Ambiente/Ecologia →