F1: McLaren, che bordata alla Honda!

Zak Brown: “Vorremmo vincere il mondiale con la Honda, ma se questo non è possibile, arriva un momento in cui si deve decidere se andare avanto o meno. E noi abbiamo molti dubbi in proposito”

Formula 1 – La pazienza ha un limite, e quello di casa McLaren – evidentemente – è stato superato da un pezzo. D’altronde, dopo tre anni di figuracce di qualsivoglia genere, bisognava arrivare ad una resa dei conti. E se, nonostante il sostegno enorme dal punto di vista economico non basta più, significa che il rapporto è oramai saturo.

McLaren e Honda, fine di un idillio, di un matrimonio che non s’aveva da fare evidentemente, cercando di rinverdire i fasti della storia delle quattro ruote, finito per esser definito praticamente come una farsa. Chiedere a Fernando Alonso per maggiori informazioni: abbandonata la via di Maranello nella speranza di poter ripercorrere le orme del suo idolo Ayrton Senna, si è ritrovato con un pugno di mosche in mano, tanto che – alla conclusione di questo sodalizio – probabilmente l’elemento più bello per l’asturiano sarà la partecipazione alla 500 miglia di Indianapolis.

fernando alonso indy 500

Già, la fine del sodalizio. Non si tratta più di ipotesi, ne tantomeno di analisi in base alla vettura – alcuni studi parlavano di un retrotreno adattabile alla meglio per un motore Mercedes durante l’inverno – ma delle parole al vetriolo che il mite Zak Brown ha scagliato: “Vorremmo vincere il mondiale con la Honda, ma se questo non è possibile, arriva un momento in cui si deve decidere se andare avanto o meno. E noi abbiamo molti dubbi in proposito”.

Come non bastasse, Brown si è scaglaito ancor di più, sopratutto considerando come per il canada erano attese delle novità di motore che poi – semplicemente – non sono giunte. “Alla Honda stanno lavorando duro, ma l’impresisone è che si siano un po’ persi. Ci hanno appena fatto sapere che non avremo l’upgrade annunciato e non c’è una tempistica precisa. Siamo delusi, come lo sono i piloti, che contavano molto sui nuovi sviluppi. Ma a questo punto è chiaro che non possiamo andare avanti così all’infinito”. Più chiaro di cosi…

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →