Volvo: l'XC30 subirà un ritardo

Volvo V40 Cross Country

Volvo debutterà nel segmento dei SUV compatti qualche mese dopo rispetto alle previsioni iniziali, obbligando la futura XC30 (o XC40) ad accumulare ulteriore ritardo nei confronti delle Audi Q3 e BMW X1 contro cui andrà ad opporsi. Auto Motor und Sport è infatti convinto che la decisione abbia un fondamento puramente tecnico, se è vero che i vertici del marchio non avrebbero ancora individuato una piattaforma compatibile con le loro richieste: l’architettura di origine Ford (denominata C1) non possiede quelle caratteristiche di modulabilità che invece rappresentano una condizione determinante, mentre la nuovissima Scalable Platform Architecture (SPA) è destinata ad automobili di taglia più generosa. La situazione di stallo non verrà risolta fino a quando Volvo non troverà un partner con cui dividere i costi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: