Firenze, Scout-Speed: auto russa totalizza 11 multe

Non solo sanzioni, ma anche irregolarità con patente straniera e violazione delle norme doganali.

Una volta inseriti nella black list dello Scout-Speed non si ha scampo e prima o poi si viene beccati. Questo è quello che è successo ad un cittadino russo di 52 anni residente in Italia da oltre un anno. Come riferito dal sito firenzepost.it la targa dell’auto russa era stata aggiunta alla lista dei veicoli con numerosi verbali non notificati fino a quando non è stata intercettata e bloccata un paio di giorni fa all’Isolotto dalla Polizia Municipale.

Prima di tutto il conducente è stato multato con una sanzione di 228 euro per non aver convertito la patente russa con quella italiana in quanto residente nel nostro paese da più di un anno e, sempre allo sbadato automobilista, verranno notificati anche gli undici verbali di accertamento per le infrazioni commesse.

Ma non finisce qui: l’auto è risultata essere intestata ad un altro cittadino russo residente in Russia ed è stata successivamente sequestrata per aver violato le norme doganali che regolano l’importazione dei veicoli stranieri in Italia.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Brevi

Link a notizie brevi sul mondo dell'auto

Tutto su Brevi →