BMW M5 2018: foto e caratteristiche

La nuova BMW M5 2018 sarà solo a trazione integrale ma, grazie all'elettronica, diventerà anche una posteriore pura.

Dopo mesi di attesa BMW ha finalmente ufficializzato i primi dati della nuova BMW M5. Rilasciando alcune immagini del prototipo ancora camuffato, la casa di Monaco ha emanato una nota stampa nella quale ha messo in mostra i dati salienti della nuova berlina sportiva. Il motore sarà il V8 TwinPower Turbo da 4.4 litri portato ad erogare la bellezza di 600 cavalli e 700 Nm di coppia massima. Visti questi dati non poteva di certo mancare la trazione integrale ma, per non scontentare gli animi sportivi serviva una trazione posteriore.

Come coniugare queste due cose quindi? BMW ha trovato una soluzione tanto semplice quanto astuta. Di serie l'auto ha un sistema di trazione integrale che, grazie alle regolazioni elettroniche comandabili dall'impianto di infotainment, può trasformarsi in trazione posteriore pura. Sono infatti disponibili 3 diverse modalità, la 4WD, la 4WD Sport e la 2WD che, di fatto, disaccoppia l'asse anteriore trasferendo tutta la potenza alle sole ruote posteriori. Immancabile anche l'Active M Differential che aiuta a scaricare tutti i 600 cavalli a terra.

Il cambio è l'automatico M Steptronic a otto rapporti che permette alla berlina di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 3.5 secondi. BMW promette inoltre un elevatissimo piacere di guida abbinato a grande agilità e precisione. Anche i consumi, sulla carta, non paiono eccessivamente elevati per un'auto di questo tipo: 10.5 litri per 100 chilometri nel ciclo misto. Il debutto è previsto entro la fine di quest'anno ma per vederla nelle concessionarie dovremo, probabilmente, attendere fino al 2018.

  • shares
  • Mail