Google: accordo con Lyft sulla guida autonoma

E' nata una nuova alleanza tra Google e Lyft sulla guida autonoma e prosegue la battaglia di 'Big G' contro Uber

google-car.jpg

Prosegue lo sviluppo delle auto a guida autonoma per Google ed ora ‘Big G’ ha stretto un accordo con Lyft, proprio sulle vetture senza conducente. L’intesa riguarda, confermata dalle due aziende, riguarda Waymo (la divisione dedicata alle self-driving car) e porterà ad una collaborazione, con progetti pilota ed uno sviluppo dei prodotti, per portare queste vetture sulle strade.

"Waymo oggi possiede la migliore tecnologia di guida autonoma – le parole di un portavoce di Lyft, al New York Times - collaborare con loro accelererà la nostra visione di migliorare la vita delle persone con il miglior trasporto al mondo". A cui fa eco la divisione di Google: "L'impegno e la visione di Lyft per migliorare il modo in cui le città si muovono, aiuterà la nostra tecnologia a raggiungere più persone, in più luoghi".

Prosegue, dunque, anche la battaglia tra Google ed Uber. Qualche mese fa era arrivata la causa di Waymo contro la società di noleggio con conducente, con l’accusa di furto di segreti industriali, ora ‘Big G’ si è alleato con la più grande rivale di Uber sul mercato americano. Lyft, infatti, svolge un servizio sostanzialmente simile ed è presente in circa 300 città statunitensi.

  • shares
  • Mail