F1: Alonso valuta (anche) il ritorno in Ferrari

“Voglio vincere il titolo e se non potrò con McLaren parlerò con tutti”. Già ma a Maranello sarebbero disposti a riprenderlo?

Formula 1 – Fernando Alonso è l’uomo al centro dei mass media in una Formula Uno che non lo vede protagonista, però, oramai da qualche anno. La scelta di andare a correre in McLaren per rilanciarsi in quello storico binomio con la Honda è divenuta una vera e propria tragedia sportiva mentre, di contro, in Ferrari quest’anno si lotta per il mondiale di Formula 1.

Certo, la Indycar e la 500 miglia di Indianapolis sono un passo verso la gloria del motorsport eccezionale, ma a ben vedere, il futuro del pilota di Oviedo è ancora tutto da scrivere. già perchè a fine anno scadrà il contratto con la McLaren e Fernando, di avere altre stagioni così disastrose, non ne ha proprio voglia. “Voglio vincere un altro titolo e se in McLaren non ci saranno le condizioni, farà ogni tipo di considerazione“. Già, anche tornare dall’amante tradita, evidentemente: “Parlerò con tutti, sono aperto ad ogni opzione” anche Maranello evidentemente.

2010: il trionfo di Alonso

Fernando però ci tiene a sottolineare: “Non penso adesso al futuro. Devo correre la 500 miglia poi ci sono le altre gare. In McLaren poi mi trovo bene”. Già ma Nando sa bene che oltre al suo contratto, in scadenza ci sono anche quelli dei piloti Ferrari per il 2018. Lo sa bene anche Sebastian Vettel, che in conferenza stampa era vicino a lui e che ha risposto leggermente stizzito alla domanda su un suo eventuale futuro in Mercedes: “Chiedetelo ai giornalisti italiani, io sto bene qui. Alonso in Ferrari con me? Ha una grande reputazione, non firmo io però il suo contratto, non dovete chiederlo a me. Sono pronto a correre con qualsiasi compagno.”

La stoccata però sul finale giunge perentoria: “Tutti hanno i loro punti di forza o meno, tutti posso aiutarti. Diciamo però che per l’assetto che abbiamo in Ferrari siamo felici cosi”. Come a dire ‘in Ferrari ora comando io e posto per altri galli non ve ne sono’. D’altronde, effettivamente quanto converrebbe il ritorno di Alonso in Ferrari? Il pilota di Oviedo – è innegabile – è probabilmente ancora uno dei “fantastici tre” – insieme a Vettel e Hamilton – in grado di dare quel quid in più, quella zampata da campione.

Ma è anche vero che lo spagnolo è un classe ’81, e sopratutto, che fino a poco tempo fa non aveva rilasciato parole al miele verso Maranello, anzi. Fernando aveva sempre profetizzato che l’unico posto per combattere l’armata Mercedes era proprio la McLaren e puntualmente bacchettava ogni passo falso del Cavallino.

Ora che la competitività della Rossa è conclamata son tornate anche le parole al miele. Anche perchè – altrimenti – quali altre potrebbero essere le trattative? Mercedes con un Bottas così veloce ed Hamilton? Da escludere. Red Bull? Solo se Ricciardo dovesse prendere altri lidi, oltre al fatto che al momento la squadra di Milton Keynes è attardata. Non resterebbe che la Rossa. Ma a Maranello sarebbero disposti a riprenderlo?
BAHRAIN, BAHRAIN - APRIL 16: Fernando Alonso of Spain driving the (14) McLaren Honda Formula 1 Team McLaren MCL32 on track during the Bahrain Formula One Grand Prix at Bahrain International Circuit on April 16, 2017 in Bahrain, Bahrain.  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

I Video di Autoblog