Sospensioni auto: problemi e guasti

I problemi più comuni relativi alle sospensioni delle auto.

Può accadere che l’auto abbia le sospensioni troppo rigide o, al contrario, troppo morbide, fino al punto da sembrare allentate. In questi casi il problema deve essere individuato proprio negli ammortizzatori stessi, almeno per quanto riguarda i veicoli con le sospensioni non gestite da sistemi elettronici, pneumatici o idrattivi. Sulle vetture che montano sospensioni standard l’anomalia è prodotta dal comportamento della vettura non più omogeneo in curva e quando sulle sconnessioni dell’asfalto si rimbalza invece di attutire e accompagnare il colpo.

Purtroppo un problema alle sospensioni è difficilmente risolvibile con il buon caro e vecchio “fai da te”, a meno che non si è dei veri professionisti è un lavoro che deve essere svolto da uno specialista, il quale, tramite una serie di attrezzature e delle prove su strada, sarà in grado di valutare l’entità del problema.

E’ importante sapere, nel caso decidiate di fare da voi, che la sostituzione di molle o ammortizzatori non riguarda solo una singola ruota, ma un intero asse. In poche parole bisogna cambiare le molle o gli ammortizzatori dell’avantreno o del retrotreno anche quando il guasto si verifica ad un elemento di una singola ruota. Inoltre, a maggior ragione, occorre sempre ricorrere ad un professionista soprattutto quando le sospensioni sono gestite da sistemi non tradizionali come elettronica, sistemi pneumatici o idrattivi e loro successive evoluzioni. Sistemi particolari che necessitano di appositi tester di diagnostica.

Ma la rottura delle sospensioni può coinvolgere anche altre parti che vanno a comporre la struttura di questa importante componente meccanica. Un malfunzionamento può variare il comportamento della vettura che solitamente si manifesta insieme ad una rumorosità anomala. Oltre alle molle e agli ammortizzatori il problema potrebbe risiedere nell’allentamento o nel distacco della barra stabilizzatrice, nell’usura delle boccole, nell’errato fissaggio dei bracci di reazione, oppure dal gioco eccessivo dei cuscinetti dei mozzi.

La rumorosità può essere legata agli ammortizzatori ormai scarichi, ai sostegni di gomma secchi o alle boccole elastiche dei bracci oscillanti avariate. Si tratta una rumorosità particolare e molto riconoscibile caratterizzata da battiti e scricchiolii. Molte potrebbero essere le cause e proprio per questo motivo bisogna ricorrere ad uno specialista.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Sicurezza

Sicurezza

Tutto su Sicurezza →