Cars & Coffee Nashville: tragedia sfiorata, un arresto [Video]

L'imprudenza al volante durante il Cars & Coffee di inizio marzo a Nashville è costata cara al guidatore.

Tragedia sfiorata lo scorso marzo durante l'evento Cars & Coffee a Nashville (USA,Tennessee), dove un diciannovenne è stato arrestato per “Comportamento irresponsabile a mano armata” dopo aver sfiorato il pubblico con la sua Dodge Charger durante l’esibizione.

Nato come semplice ritrovo di appassionati, Cars & Coffee è oggi un marchio diffuso in una ventina di Paesi in tutto il mondo che riunisce sotto l'ombrello della passione automobilistica proprietari o semplici spettatori in una serie di eventi dove le super car sono le protagoniste. Purtroppo, come già avvenuto in un'edizione del medesimo evento svolta a Knoxville, c'è chi si lascia prendere un po' troppo la mano mettendo in pericolo la sicurezza propria ma soprattutto degli spettatori a bordo della strada. E' il caso di Tahj Turnley, 19enne di Brentwood, arrestato per aver messo in pericolo con una manovra spericolata gli spettatori presenti sulle strada mentre lasciava Nashville, come si può vedere nel video.

Video che è servito alla Polizia, come riporta Jalopnik, per identificare ed arrestare Turnley, che ora è libero dopo aver pagato una cauzione di 5.500 dollari in attesa del processo che si terrà i primi di maggio. Sulla pagina Facebook dell'evento è stato dato grande rilievo alla notizia, commentata da molti utenti con insulti di ogni tipo verso il giovane e spericolato guidatore.

  • shares
  • Mail