Mini Countryman John Cooper Works al Salone di Shanghai [Video]

Il Marchio Mini presenterà al Salone di Shanghai la seconda generazione della Countryman John Cooper Works.

Il marchio premium britannico MINI ha scelto la sede del Salone di Shanghai 2017 per celebrare la seconda generazione MINI Countryman John Cooper Works, la variante più sportiva e prestazionale del crossover britannico. La nuova John Cooper Works sposta ancora più in alto l'asticella della sportività grazie alle maggiori dimensioni, è più lunga di 20 cm rispetto alla precedente, e ad un nuovo motore benzina 2.0 litri da 231 CV di potenza già visto su altre declinazioni JCW.

All’esterno la nuova Mini Countryman si presenta con un'immagine più muscolare, mentre ritroviamo le appendici aerodinamiche specifiche del pacchetto JCW, con cerchi da 18 pollici e paraurti ridisegnati. L'abitabilità interna offre più spazio e sedili sagomati per gli occupanti, una maggiore capienza del bagagliaio che lievita a 450 litri utili, che arrivano a 1.390 con i sedili posteriori completamente abbattuti. Sul fronte tecnologico troviamo l’head-up display contenente le informazioni relative a velocità, limiti e divieti di sorpasso, il rapporto momentaneamente inserito ed un contagiri digitale multicolore con segnale di cambio-marcia. Oltre ad indicazioni di navigazione e messaggi, elenco dei contatti telefonici. Non manca lo schermo touch da 6,5 pollici (8,8 pollici in opzione) e il selettore di guida MINI Driving Modes che permette al guidatore di scegliere fra le modalità Sport, Mid e Green.

Dotata del sistema di trazione integrale ALL4 che può essere abbinato al cambio manuale a 6 marce oppure all’automatico Steptronic a 8 rapporti, la nuova Countryman JCW accelera da 0 a 100 in 6,5 secondi, puntando a regalare un più accentuato Go Kart feeling unito ad una esperienza di guida ancora più coinvolgente.

  • shares
  • Mail