F1: Alonso salta il Gp di Monaco, farà la 500 Miglia di Indianapolis

Fernando Alonso disputerà per la prima volta in carriera la storica corsa statunitense e non sarà al via del Gp Monaco F1 2017

Fernando Alonso

Fernando Alonso non sarà al via del Gp di Monaco 2017 di Formula 1. Il pilota spagnolo ha annunciato la rinuncia alla gara di Montecarlo, in programma il prossimo 28 maggio, perché sarà al via della 500 Miglia di Indianapolis, che si disputerà lo stesso giorno negli Stati Uniti. Una notizia clamorosa ed inattesa, che scuote il circus, alla vigilia della terza gara dell’anno in Bahrain.

L’iberico non sarà tra le vie glamour di Montecarlo, dove ha vinto due volte in carriera, per cimentarsi per la prima volta nella IndyCar ed in una delle gare più famose del mondo. Questo è uno dei motivi di questa scelta: “Una delle mia ambizioni è vincere la Triple Crown (Monaco, Indy 500 e 24 ore di Le Mans, ndr) - le sue parole - realizzato solo da un pilota nella storia del motorsport: Graham Hill. E’ una sfida difficile, ma mi piace. Non so quando correrò Le Mans, ma ho 35 anni e c’è tanto tempo”.

Alonso correrà la Indy 500 con la McLaren Honda del team Andretti Autosport, nell’anno in cui la casa di Woking farà il suo rientro nella storica gara statunitense, dopo 38 anni di assenza. Sarà l’unica gara IndyCar disputata dallo spagnolo nel 2017, visto che dal successivo Gp del Canada tornerà al volante della sua monoposto di F1. Certo potrebbe essere uno sviluppo futuro della carriera del pilota iberico, soprattutto se la McLaren dovesse proseguire a restare nei bassifondi e non arrivassero offerte dalle big del circus...


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail