Eddie Irvine: Sebastian Vettel è arrogante e viziato

Il nordirlandese però specifica: “tutti i piloti sono delle prime donne. Anche Lewis ed Alonso lo sono”

Eddie Irvine: pilota playboy, scavezzacollo, guascone, senza filtro. Ma, in effetti, aveva anche dei difetti verrebbe da dire. Già, perchè Edmund Irvine Jr è sempre stato apprezzato dagli appassionati di Formula Uno per tante sue sfaccettature, e non solo per la sua velocità. Eppure, Eddie non era così lento. Certo, il confronto con Schumcher negli anni è stato duro, però nell’anno di grazia 1999, sfiorò il titolo che andò poi a Mika Hakkinen. Non era il più veloce, ma dalla sua quel carattere lo ha sempre portato in alto.

Basti pensare che il suo debutto nel mondo della Formula 1 – Gran premio del Giappone 1993 – arrivò su una Jordan, con tanto di conquista dei punti all’esordio. In realtà però, Eddie passò alla “storia” per essersi sdoppiato da Ayrton Senna – leader della gara – e per aver ostacolato il brasiliano in seguito. Non finì benissimo, tanto che Magic entrò nei box Jordan per sfoderargli un gancio ben assestato.

Eddie è così, una simpatica canaglia. Una dote, quella di non avere peli sulla lingua che ora ha tramutato in una rubrica chiamata “Un bicchiere con Eddie”. Format azzeccato, conoscendo il nordirlandese, sviluppato online sul sito motorsport-total.

E nell’ultimo episodio andato on line, ha deciso di scagliarsi contro Vettel, alla sua maniera. Alla domanda riguardante l’umore di Sebastian in Ferrari, dopo un 2016 abbastanza burrascoso e nervoso – qualcuno ha citato il Messico? – Eddie ha chiosato con una semplice quanto efficace “arroganza tedesca“. Vettel a sentire Irvine sarebbe solo un arrogante: “E’ un ragazzino viziato“.

Problemi tra i due? No, anche perchè per Irvine, “Questo è il nostro modo di comportarci. Tutti i piloti di Formula 1 sono delle prime donne. Anche Alonso ed Hamilton sono cosi“.

E’ pur vero che Irvine non ha fatto sconti a Sebastian Vettel, sopratutto nel paragone con Michael Schumacher.Non è un discorso da fare. Vettel è un buon pilota ma Schumacher era di un altro livello. Attualmente Vettel, Hamilton e Alonso hanno delle qualità simili, ma è Hamilton il mio preferito“.

SILVERSTONE, UNITED KINGDOM:  Irish driver Eddie Irvine steers his Ferrari on the Silverstone racetrack, 10 July1999 during the third free practice session, one day before the 50th British Formula One Grand Prix. (ELECTRONIC IMAGE) (Photo credit should read PATRICK HERTZOG/AFP/Getty Images)

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →