Volkswagen Santana

volkswagen_santana

La Volkwagen Santana sveste i panni della berlina squadrata e vintage ed acquista una dimensione più attuale, in virtù delle modifiche riservate all’estetica ed al comparto tecnico. La nuova Santana rimpiazza così una vettura introdotta nel 1981 e da allora commercializzata in circa 4 milioni di esemplari nella sola Cina, dov’è una fra le automobili di maggior successo nonostante l'aspetto demodé. Questa ‘nothback’ non vanta più alcuna parentela con la Passat ed utilizza una piattaforma di nuova concezione, studiata per favorire il confort dei passeggeri e la volumetria dell’abitacolo: il passo misura 2.603 mm, il vano bagagli mette a disposizione almeno 480 litri e gli occupanti posteriori hanno numerosi centimetri nella zona delle ginocchia.

In funzione dell’allestimento (Trendline, Comfortline e Highline) la Santana mette a disposizione ABS, ESP, airbag anteriori, frontali e laterali, impianto di climatizzazione manuale o automatico, tetto apribile elettrico, cerchi in lega, sensori di parcheggio e rivestimenti in pelle. La gamma motori è invece composta dalle unità appartenenti alla nuovissima famiglia di quattro cilindri EA211, con 16 valvole e collettore di scarico integrato nella testata. Sarà quindi proposta con il 1.4 da 90 CV e con il 1.6 da 110 CV, che consumano rispettivamente 5.9 e 6.0 litri di benzina ogni 100 chilometri. Le emissioni inquinanti diminuiscono invece fino al 28% rispetto alle unità uscenti. La nuova Volkswagen Santana ha debuttato ieri a Wolfsburg e sarà prodotta nello stabilimento di Shanghai.

Volkswagen Santana
Volkswagen Santana
Volkswagen Santana

Volkswagen Santana
Volkswagen Santana
Volkswagen Santana

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: