Renault al Salone di Ginevra 2017 Live

Al Salone di Ginevra 2017 sono state presentate la Renault Captur e la Renault Zoe E-Sport Concept: tutte le foto live

Il facelift della Renault Captur è una delle novità del marchio della Losanga al Salone di Ginevra 2017 (9-19 marzo apertura al pubblico). Il SUV compatto ha subito alcuni aggiornamenti a livello estetico, in particolare nella sezione anteriore dell’auto. La calandra è ispirata alla sorella maggiore Kadjar, e rinfresca il frontale, così come i nuovi fanali a LED dal nuovo design.

Tra le ulteriori novità della vettura transalpina troviamo il tetto panoramico in vetro ed una serie di nuove tonalità per la carrozzeria: Atacama Orange, Ocean Blue e la finitura Platinum Grey per il tetto. E’ ora disponibile anche la versione Initiale Paris, con una calandra esclusiva, inserti cromati contraddistinti dalla firma Initiale Paris e, all’interno, sedili riscaldati e volante in pelle Nappa, così come tutte le tecnologie di serie. Il sistema R-Link Evolution, i sensori di parcheggio e l’Easy Park Assist.

L'obiettivo del Renault Captur è mantenere il successo costruito finora nonostante la concorrenza nel segmento sia in costante aumento. Nel 2016 è stato il crossover urbano più venduto in Europa superando le 215.000 unità vendute e ora Captur è entrato in una fase 2. Ci tiene a sottolinearlo Robert Bonetto, Product planning director del segmento A, B e dei veicoli elettrici: durante una chiacchierata in occasione del Salone di Ginevra 2017, il manager francese ci ha confermato come la prima ragione di acquisto del Renault Capture sia il design, uno dei fattori decisivi nella crescita della quota di mercato di Renault in Europa e in Italia.

Renault Captur, offerta completa e variegata

L'ampia scelta di motorizzazioni e dell'Extended Grip che migliora la trazione su fondi difficili insieme a una proposta variegata e competitiva ha permesso di arrivare a proporre fino a 30 combinazioni diverse. Secondo Bonetto la versione Initiale Paris è rappresentativa dell'aggiornamento del modello dato che sono numerosi i clienti in arrivo da segmenti superiori, in cui figurano già Kadjar e Koleos. Bonetto ha poi confermato che su Capture non è prevista in futuro nè una versione ibrida nè una versione puramente elettrica anche se non è un mistero che i prossimi veicoli elettrici di Renault, dunque, potrebbero essere più appetibili in termini di design.

Lo dimostra l'altra premiere assoluta della casa transalpina, la Renault Zoe E-Sport Concept. E’ l’evoluzione di una Zoe di serie, con un design sportivo ed una tinta identica a quella della monoposto elettrica di Formula E. Non solo a livello estetico viene richiamata la sportività, ma anche nelle prestazioni: la vettura è spinta da due motori elettrici, per una potenza complessiva di 460 CV e 640 Nm di coppia massima, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3.2 secondi ed uno spunto fino a 210 km/h. Non mancano altri modelli del marchio: dalla Koleos alla Trezor, passando per la Kadjar.

  • shares
  • Mail