Festival della velocità di Goodwood

Mai come quest’anno il Festival della velocità di Goodwood, amena località inglese inserita nello splendido scenario del verde Sussex, avrà la possibilità di ospitare un così succulento gala le cui uniche protagoniste saranno le supersportive, molte alla loro prima apparizione pubblica. Madrina assoluta sarà la Acabion GTBO, tanto veloce quanto strana: la lancetta del tachimetro



Mai come quest’anno il Festival della velocità di Goodwood, amena località inglese inserita nello splendido scenario del verde Sussex, avrà la possibilità di ospitare un così succulento gala le cui uniche protagoniste saranno le supersportive, molte alla loro prima apparizione pubblica.
Madrina assoluta sarà la Acabion GTBO, tanto veloce quanto strana: la lancetta del tachimetro ne avrà di “strada” da percorrere prima di attestarsi sui 550 km/h. Queste sono però le controindicazioni di un’auto veramente pazzesca.
Se non vi fosse bastato, ecco un assaggino delle protagoniste, fra cui citiamo la Bristol Fighter T da 1012 cavalli, la Caparo T1, la Mercedes-Benz McLaren SLR Roadster, l’Audi R8, la Bentley Brooklands Coupé, la Lamborghini Murcielago LP640, la Porsche 911 GT3RS, la Tesla Roadster, la prezzemolina Pininfarina Ferrari P4/5 Enzo, nonché la RUF CT3 e l’Artega GT.
Verranno anche mostrate vetture di serie, come la nuova Ford Mondeo, la super-esclusiva Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé, la rinnovata Mazda 2, e l’estrema Lamborghini Gallardo Superleggera.
Ci sarà inoltre spazio per i prototipi e le auto ibride: le varie Ital Design Vadho, Honda Small Hybrid Sports Concept e Mazda Hakaze, oltre all’affascinante Peugeot 908 RC, rappresentano forse un ideale (e anticipato) passaggio di consegne fra gli attuali e “spreconi” motori a favore delle tecnologie verdi?








Via | Motorauthority

Ultime notizie su Super Car

Ultime notizie sulle supercar più belle: foto e video, commenti.

Tutto su Super Car →