Volkswagen: DSG 7 marce entro il 2007

Debutterà alla fine del 2007 la seconda generazione del cambio automatico sequenziale a doppia frizione DSG, sino ad oggi dotato di 6 rapporti. La nuova versione, accreditata di ben 7 marce, risulta ancora più compatta e presenta le frizioni a secco al posto di quelle a bagno d’olio: in questo modo viene eliminato l’impianto di

di Ruggeri


Debutterà alla fine del 2007 la seconda generazione del cambio automatico sequenziale a doppia frizione DSG, sino ad oggi dotato di 6 rapporti. La nuova versione, accreditata di ben 7 marce, risulta ancora più compatta e presenta le frizioni a secco al posto di quelle a bagno d’olio: in questo modo viene eliminato l’impianto di raffreddamento e l’intero blocco risolta lungo appena 369mm, con un peso totale di 79kg ed il 75% di olio in meno al suo interno.

Questo permetterà il montaggio trasversale anche su vetture più piccole di quelle che sino ad oggi hanno potuto sfruttare le potenziale del DSG. Il nuovo 7 marce debutterà infatti anche nella categoria della Volkswagen Polo, insieme al 1.4 TSI da 120Cv, per ottimizzare la resa ed i consumi. Il nuovo cambio è progettato per potenze fino a 170Cv ed il maggior numero di rapporti ha consentito di avere una prima marcia più corta per lo scatto da fermo ed una settima ancora più lunga per contenere i consumi.

Via | Autoblog.com

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →