Range Rover Velar, foto e informazioni prima di Ginevra

Velar è il nuovo e quarto modello della gamma Land Rover: lo Sport utility in taglia media debutta al Salone di Ginevra

Per Land Rover è tempo di Velar. Il marchio britannico ha pubblicato le prime immagini ufficiali e le informazioni tecniche complete del suo nuovo e quarto modello in gamma, che andrà ad affiancare Discovery, Range Rover ed Evoque, ponendosi proprio tra questi ultimi due per dimensioni, prezzo e prestazioni. Debutto col il grande pubblico al Salone di Ginevra 2017 (9-19 marzo) .

Il nome, Range Rover Velar, richiama i prototipi di pre-serie della Range Rover, siglati Vee Eight Land Rover, ma l’ambizione è modernissima, ovvero proporre una interpretazione del marchio europeo più classico delle quattro ruote motrici nella fascia delle Sport Utility intermedie, proprio quello dove è atterrata Alfa Romeo Stelvio e che ha come parametri Audi Q5, ma anche Porsche Macan. Inevitabili le parentele con la cugina Jaguar F-Pace, anche se Land Rover propone una chiave di lettura estetica molto diversa e interni per certi versi sorprendenti.

Lunga 471 centimetri, e basata su una piattaforma in alluminio, la Velar si distingue per un passo di ben 2,87 metri, dunque sui livelli della sorella maggiore Range Rover Sport, rispetto alla quale però la carrozzeria si distanzia per uno stile molto più arrotondato e per un profilo a cuneo. Dai dati dichiarati risulta un bagagliaio con capienza da 673 a 1.731 litri, valori degni di una monovolume di categoria media.

Di livello altissimo invece la cura degli interni, semplicemente un nuovo standard per la categoria in quanto ad ergonomia e multimedialità.oltre al quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, debutta il nuovo sistema multimediale Touch Pro Duo, che rivoluziona la distribuzione dei comandi sul tunnel centrale con due schermi touch da 10 pollici, quello superiore inclinabile di 30 gradi e dedicato alla navigazione e al comparto multimediale, quello inferiore alla climatizzazione e al sistema elettronico di gestione dell’assetto Terrain Response 2. Land Rover ha realizzato una grafica ed una interfaccia utente completamente diverse da quanto visto finora e prevede l’integrazione con il modulo di connessione 4G, con la presenza di applicazioni per il meteo, l’indicazione geolocalizzata del costo del carburante e la gestione da remoto della Velar.


Di serie su tute le versioni le sospensioni Adaptive Dynamics, con quelle pneumatiche ad appannaggio dei modelli con motorizzazione sei cilindri, mentre la trazione integrale assistita dal sistema Intelligent Driveline Dynamics con differenziale posteriore autobloccante è comandata dal Terrain Response 2, ora con All Terrain Progress Control, Low Traction Launch, l’Hill Descent Control e il Gradient Release Control.

Range Rover Velar avrà un prezzo in Italia a partire da 58.800 euro, nelle versioni Velar e Velar R-Dynamic negli allestimenti Standard, S, SE ed HSE, oltre alla Velar First Edition con allestimento top di gamma disponibile solo per il primo anno dalla commercializzazione. Quanto alle motorizzazioni, la gamma a gasolio prevede il quattro cilindri 2.0 diesel nelle due varianti da 180 Cv e 240 Cv e il V6 3.0 da 300 Cv, mentre a benzina comprendono il 2.0 quattro cilindri da 250 Cv e il 3.0 V6 da 380 Cv. A tutti i propulsori sono abbinati il cambio automatico ZF a otto marce e la trazione integrale.

Range Rover Velar , la scheda tecnica by Blogo Motori on Scribd

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Salone di Ginevra

Il salone di Ginevra è una delle tre principali rassegne europee dedicate al settore delle quattro ruote, l’unica a cadenza annuale: le esposizioni di Parigi e Francoforte – il primo ad inizio ottobre, il secondo a metà s [...]

Tutto su Salone di Ginevra →