Tesla: confermate le tempistiche per la Model 3

Elon Musk ha confermato che il debutto della Model 3 è previsto a luglio.

Tesla Model 3

La berlina elettrica progettata da Tesla per il mercato di massa, la Model 3, debutterà sul mercato a luglio. A confermarlo è stato Elon Musk in persona, riportando la serenità tra gli azionisti preoccupati dalla prossima uscita di scena del Direttore Finanziario Jason Wheeler. Secondo quest’ultimo, come riporta Bloomberg, Tesla sarebbe vicina al dissesto economico senza l’immissione di nuovi capitali.

La Model 3 rimane dunque in programma e raggiungerà entro la fine dell'anno la produzione di circa 5.000 unità a settimana. Da Elon Musk sono arrivate quindi rassicurazioni sulla tempistica della vettura, dopo i precedenti casi (Model X) di ritardi nella produzione. La Model 3, il cui prezzo iniziale dovrebbe essere intorno ai 35.000 dollari, rappresenta la svolta nei piani aziendali di Tesla per la produzione di massa e raggiungere così quella redditività che ancora oggi appare lontana. "Secondo il nostro piano finanziario, non dobbiamo trovare nuovi capitali per la Model 3, ma siamo molto vicini al limite", ha detto Musk nei giorni scorsi "Anche se probabilmente non è la cosa migliore per gli azionisti, sarebbe sensato trovare il capitale per ridurre il rischio."

Tesla prevede di consegnare fino a 50.000 veicoli nel corso del 2017. Le aspettative attorno alla Model 3 sono enormi: la società prevede infatti di portare la produzione a 10.000 unità a settimana già nel 2018.

  • shares
  • Mail