Ford, accelerata nel progetto sulla guida autonoma

L'idea di Ford è quella di passare direttamente dal livello 2 al livello 4 di guida autonoma. Il motivo? Gli ingegneri si addormentano...

Ford Mondeo Guida Autonoma

La guida autonoma è il futuro del mondo delle auto e molte case stanno lavorando su progetti, più o meno avanzati. Tra chi sta puntando molto su questa nuova tecnologia c’è Ford, il cui obiettivo è portare sul mercato un veicolo completamente autonomo nel 2021. Ma questa tempistica potrebbe diventare più rapida, in quanto la casa dell’Ovale Blu sta accelerando il proprio progetto.

Come riportato da Carscoops, il marchio sta pensando di passare direttamente dal livello 2 al 4 di guida autonoma con i propri test, saltando così il livello 3 (l’ultimo dove è necessario l’intervento umano sull’auto per alcune attività specifiche). Il motivo? Gli ingegneri sulle auto a guida semi-autonoma spesso si appisolano al volante, nonostante una serie di metodi utilizzati (vibrazione del volante e del sedile, cicalini e spie sul cruscotto) per cercare di tenerli svegli.

Questi sono ingegneri addestrati per osservare quello che sta succedendo – le parole di Raj Nair, il capo dello sviluppo – Ma è la natura umana ad essere sempre più fiduciosa verso il veicolo autonomo, non sentendo più la necessità del bisogno di prestare attenzione”. Così, è nata l’idea di saltare completamente il livello 3. Una decisione che trova d’accordo anche Waymo, società con cui sta lavorando Ford proprio sul progetto guida autonoma.

  • shares
  • Mail