New York 2012: solo taxi Ibridi

Un mese fa avevamo riportato le incoraggianti statistiche di un esperimento a lungo termine, nella città di new york, su una flotta di Ford Explorer ibridi adibiti a taxi. Grazie a questi risultati ed alla crescente necessità politica ed ambientale di controllare le emissioni e limitare i costi di gestione, il sindaco della città Americana

di Ruggeri


Un mese fa avevamo riportato le incoraggianti statistiche di un esperimento a lungo termine, nella città di new york, su una flotta di Ford Explorer ibridi adibiti a taxi. Grazie a questi risultati ed alla crescente necessità politica ed ambientale di controllare le emissioni e limitare i costi di gestione, il sindaco della città Americana Mike Bloomberg ha preso una decisione drastica: entro il 2012 tutti i taxi di New York dovranno essere ibridi.

Questo significa che alle Ford Explorer si aggiungeranno le già numerose Prius, le Lexus RX400h, le Saturn Vue Green Line e, via via, i numerosi modelli che le case hanno in cantiere. Degli attuali 13.000 taxi presenti sul territorio, circa 400 hanno già propulsione ibrida. Probabile che GM, a questo punto, stia affilando le armi per proporre la sua Sequel come “taxi ideale”, visti i recenti risultati sulla lunga distanza.

Si tratta di un provvedimento unico nel suo genere, che sicuramente farà scuola e che, secondo le ultime statistiche, porterà ogni tassista a risparmiare circa 10.000 $ l’anno per l’utilizzo del veicolo, compensando la differenza di costo sui veicoli nuovi insieme alle agevolazioni fiscali garantite. Vedremo se poi, in onore della svolta ambientalista, il colore dei taxi passerà dal giallo al verde.

Via | Autoblog.com

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →