Tokyo-Londra con l’Aston Martin V8 Vantage

Da qualche tempo sembra sia tutto un fiorire di raid automobilistici: con il Ferrari 60 Relay in dirittura d’arrivo, la classica Parigi-Pechino coperta recentemente dalle Mercedes E 320 CDI BLUETEC e l’annunciata traversata siberiana della Porsche Cayenne, è ora il momento della Tokyo-Londra per l’Aston Martin V8 Vantage. Gli inglesi Richard Meredith e Phil Colley

di Ruggeri



Da qualche tempo sembra sia tutto un fiorire di raid automobilistici: con il Ferrari 60 Relay in dirittura d’arrivo, la classica Parigi-Pechino coperta recentemente dalle Mercedes E 320 CDI BLUETEC e l’annunciata traversata siberiana della Porsche Cayenne, è ora il momento della Tokyo-Londra per l’Aston Martin V8 Vantage.
Gli inglesi Richard Meredith e Phil Colley percorreranno il tragitto di 10.000 miglia (16.093 km) fra Tokyo e Londra lungo l’appena completata “Asia-Pacific Highway”, con lo scopo di diffondere informazioni sulla sicurezza stradale e raccogliere fondi per i bambini vittime della strada; il tutto è organizzato sotto l’egida delle Nazioni Unite, per promuovere le campagne di sensibilizzazione “Road Safety Is No Accident” e “Make Roads Safe” (Strade Sicure).



La V8 Vantage toccherà nell’ordine Giappone, Corea del Sud, Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Azerbaijan, Georgia, Turchia, Bulgaria, Ungheria, Austria, Germania, Francia e Regno Unito; le uniche modifiche adottate dalla GT inglese sono le sospensioni rialzate, protezioni sottoscocca maggiorate e ruota di scorta di dimensioni standard.
La partenza da Tokyo è fissata per il 25 giugno e l’arrivo a Londra è previsto dopo 6 settimane di viaggio. La V8 utilizzata è la stessa che lo scorso anno ha percorso 30.000 miglia in 30 giorni per celebrare la trentamilesima Aston Martin prodotta.
Via | Motorauthority

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →