Fiat 600 Multipla: all'asta Sotheby's Italia protagonista

Il valore iniziale della Fiat 600 Multipla è di 25-30mila euro e potrebbe raggiungere cifre record.

Ferrari, Alfa Romeo, LanciaFiat: un pezzo della storia automobilistica italiana è presente oggi nell'asta organizzata da Sotheby's, organizzata in concomitanza dell'inaugurazione di Retromobile 2017, il Salone Internazionale dedicato alle auto storiche e da collezione.

Tra i gioielli nostrani messi all'asta spicca una Ferrari 365 GTB/4 Daytona Spider Scaglietti del 1973 valutata 2,4 milioni di euro, una Ferrari 550 Barchetta Pininfarina del 2001, la Lancia Aurelia B20 GT Coupé seconda serie del 1952 e una Alfa Romeo 6C 2500 S Cabriolet Pininfarina del 1948. Nell'evento parigino trova posto, accanto ai mostri sacri del collezionismo appena citati, anche una Fiat 600 Multipla del 1963, del valore stimato di circa 30mila euro, che potrebbe raggiungere un prezzo record di aggiudicazione per questo tipo di auto.

Questo esemplare del 1963, perfettamente restaurato, ha decisamente le carte in regola per diventare un importante 'oggetto di desiderio' da parte degli appassionati che se lo contenderanno a suon di "rialzi". La Fiat 600 Multipla è stata costruita in 243mila esemplari tra il 1962 e il 1968, partendo dalla meccanica della 600, con versioni a 4-5 posti e 6 posti. Grande successo, all'epoca, per la 600 Multipla Taxi, che si distingueva il sedile unico per il guidatore mentre posteriormente disponeva invece un divanetto unico e due strapuntini ripiegabili. L'esemplare in vendita a Parigi è equipaggiato con motore 4 cilindri di 633 cc, mentre nella seconda serie denominata 600 D Multipla venne maggiorata a 767 cc.

  • shares
  • Mail