Ford Europa chiude tre fabbriche e la nuova Mondeo scala a fine 2014

Nuova Ford Mondeo MY 2013

La nuova Ford Mondeo sarà in vendita da fine 2014. E’ quanto sostengono fonti ufficiali al termine di una giornata drammatica ed a suo modo storica, visto che i dirigenti Ford hanno ordinato la chiusura degli stabilimenti inglesi di Southampton e Dagenham (vicino Londra). Questi due impianti verranno dismessi nel 2013, mentre nel 2014 si provvederà alla chiusura del sito belga di Genk. La nuova Mondeo resta coinvolta in questo ribaltone e deve pertanto digerire un ulteriore ritardo, obbligatorio per consentire ai tecnici Ford di trasferire le linee produttive nella fabbrica spagnola di Valencia in cui sarà da ora in poi assemblata. Questa misura è seconda ad un provvedimento già attuato nello scorso luglio, quando furono problemi omologativi a rendere obbligatoria la dilazione.

La chiusura dei tre stabilimenti aiuterà Ford a tornare profittevole in Europa dal 2015, comportando risparmi diretti per 350/400 milioni di euro l’anno e tagliando la capacità produttiva annua del 18%. Al termine del 2012 la filiale europea dell’Ovale Blu accumulerà perdite per 1.15 miliardi di euro. Nello stabilimento di Southampton viene attualmente realizzato il Transit – che sarà invece trasferito a Kocaeli, in Turchia –, l’impianto di Dagenham si produce esclusivamente componentistica ed a Genk hanno casa le S-Max e Galaxy. Ford ha contestualmente annunciato di voler aumentare gli investimenti alla fabbrica gallese di Bridgend, mentre le C-Max e C-Max7 ‘scalano’ da Valencia a Saarlouis (Germania).

Nuova Ford Mondeo MY 2013
Nuova Ford Mondeo MY 2013
Nuova Ford Mondeo MY 2013
Nuova Ford Mondeo MY 2013

Via | AutomotiveNews

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: