Auto dell’anno 2017: su chi puntate?

Su chi puntereste per la vittoria del Car of the Year?

A poco più di un mese dall’assegnazione del titolo di Auto dell’Anno vogliamo provare a giocare un po’ insieme a voi. Se voleste puntare sulla vettura che vincerà l’auto dell’anno, quale scegliereste? Non si tratta automaticamente del modello preferito, quanto piuttosto di quello che pensate abbia più chance di vittoria.

Abbiamo provato ad analizzare per ogni modello alcuni degli aspetti tenuti in conto dalla giuria, vediamo se siete d’accordo o meno con noi.

Citroen C3 e Nissan Micra sono le due auto più piccole ed economiche in gara. Da un lato la francese punta sulla praticità nell’utilizzo quotidiano e sul comfort mentre la giapponese vanta un design estremamente moderno e dotazioni tecnologiche da segmento superiore. La casa del Double Chevron non vince questo premio da 27 anni quando venne incoronata la Citroen XM, mentre Nissan vinse nel 2011 con la Leaf dopo il primo successo della seconda generazione della Micra nel 1993.

Salendo con i prezzi si trova la Peugeot 3008, un SUV particolarmente ben realizzato, dal design piacevole e con tutto quello che serve su un’auto moderna, dalle dotazioni per il massimo comfort a un impianto di infotainment estremamente evoluto. La sorella minore del SUV, la Peugeot 308, ha trionfato nel 2014, portando a 4 le vittorie della casa transalpina. Leggermente più cara della francese c’è l’unica compatta ibrida presente tra le finaliste, la Toyota C-HR. Il SUV compatto ha dalla sua un design moderno e un’anima eco-friendly, ma, all’interno del suo segmento, ha dei prezzi superiori rispetto alle concorrenti. Le due vittorie Toyota nel Car of The Year risalgono al 2000 e al 2005 con Yaris e Prius.

Anche l’Alfa Romeo Giulia è tra le sette finaliste del premio Car of The Year. Ma la Giulia ha davvero tutte le carte in regola per poter vincere il titolo di Auto dell’Anno? Senza nulla togliere alle rivali secondo noi sì. Il prezzo medio-alto potrebbe sfavorirla leggermente ma nel complesso la berlina di Arese è stata una delle rivelazioni del 2016. E’ passato molto tempo dall’ultima vittoria italiana al Car of the Year: era il 2008 quando la Fiat 500 trionfò davanti a Mazda 2 e Ford Mondeo. Per l’ultima vittoria Alfa Romeo bisogna invece tornare indietro fino al 2001 quando venne eletta la 147.

Completano l’elenco delle finaliste due segmento E, la Volvo S90 e la Mercedes Classe E. Queste due auto sono tra le più tecnologiche delle gamme dei due marchi: a loro non manca davvero nulla ma il prezzo di partenza elevato, nell’ordine dei 50 mila euro, potrebbe penalizzarle nella corsa alla vittoria. Volvo non ha mai vinto questo premio mentre la Stella l’ha conquistato solo una volta, nel lontano 1974 con la 450.

Quindi, su chi puntereste per la vittoria finale?

Ultime notizie su Toyota

Toyota è una casa automobilistica giapponese, con sede nell’omonima città, nata nel settembre 1933, quando Kiichiro Toyoda decise di ampliare decise di am [...]

Tutto su Toyota →