Prius diventerà un vero e proprio marchio

I nomi Toyota e ibrido vengono accostati con sempre maggiore frequenza (menomale…): il prossimo obbiettivo del colosso nipponico, oltre a quello di abbassare sensibilmente i prezzi delle componenti elettriche, sarebbe quello di creare una vera e propria famiglia racchiusa sotto l’egida Prius. E sì, in quanto il costruttore della tripla ellisse avrebbe l’intenzione di promuovere



I nomi Toyota e ibrido vengono accostati con sempre maggiore frequenza (menomale…): il prossimo obbiettivo del colosso nipponico, oltre a quello di abbassare sensibilmente i prezzi delle componenti elettriche, sarebbe quello di creare una vera e propria famiglia racchiusa sotto l’egida Prius.
E sì, in quanto il costruttore della tripla ellisse avrebbe l’intenzione di promuovere il nome Prius a vero e proprio brand, articolato, almeno inizialmente, su tre modelli
La conversione avverrebbe prima del 2011, in occasione del debutto della prossima generazione della berlina media: quest’ultima sarà disegnata pensando soprattutto allo spazio e alla versatilità, abbandonando quindi il design di rottura introdotto dalla prima e seconda generazione della Prius attuale.
La gamma di vetture a doppia alimentazione sarà così composta: nel 2009 debutterà una piccola dalle dimensioni della Yaris, nel 2010 la già citata media e l’anno seguente una versione più spaziosa, ispirata alla Camry.
Ognuna di queste tre vetture avrà una motorizzazione propria e design completamente differenti.
Via | Leftlane

Ultime notizie su General

General

Tutto su General →