Tesla: si rafforza l’alleanza con Panasonic per il fotovoltaico

Panasonic investirà quasi 250 milioni di euro in un nuovo impianto fotovoltaico a Buffalo di proprietà di Tesla

Logo Tesla

Tesla e Panasonic sempre più partner. Oltre alla costruzione della Gigafactory in Nevada, le due aziende collaboreranno per la realizzazione di un impianto fotovoltaico di Musk, questa volta nello stato di New York, precisamente a Buffalo. Come annunciato dalle due società, infatti, l’azienda nipponica investirà più di 30 miliardi di yen (circa 245 milioni di euro) per questo nuovo progetto.

Le due società inizieranno la produzione di pannelli fotovoltaici nella prossima estate, per poi arrivare a pieno regime nel 2019, con almeno un gigawatt di moduli e celle. Questa nuova operazione rientra nel progetto di Elon Musk di rendere Tesla una società energetica e non solo un’azienda produttrice di vetture elettriche di alto livello.

L’alleanza con Panasonic avrà già uno sbocco importante nei prossimi mesi, quando arriverà sul mercato l’attesissima Tesla Model 3: il colosso giapponese sarà, infatti, il fornitore unico delle batterie per la berlina compatta dal prezzo di circa 35mila euro. Panasonic è anche il fornitore esclusivo delle batterie per la Model S e la Model X.

  • shares
  • Mail