Vitinia, l’autovelox regala sorrisi

A Vitinia, frazione nella periferia sud di Roma, è apparso un nuovo autovelox, funzionerà?

Bidone autovelox

Vitinia – A guardarlo da lontano appare minaccioso, come lo sono tutti gli autovelox per gli automobilisti dal piede pesante, poi man mano che ci si avvicina sorgono i primi dubbi: l’assenza dei cartelli segnalatori, il colore, ed una posizione un po’ strana che lo vede a ridosso di un albero.

Ed infine la scritta "Attenzione! Controllo elettronico della felicità" che smaschera definitivamente il simpatico bluff. Perché di questo si tratta: dopo 2 incidenti avvenuti in pochi giorni in Via Sarsina, gli abitanti, che hanno formato un comitato di quartiere, sono intervenuti installando il finto autovelox dopo aver richiesto inutilmente alle autorità l’installazione di cartelli di segnalazione e dissuasori di velocità. Come riporta Repubblica, hanno ottenuto subito il risultato che desideravano: gli automobilisti infatti rallentavano sul serio, per poi ripartire sorridendo quando si rendevano conto del bluff. L'autovelox però è stato rimosso dalle autorità, perchè illegale: la speranza è che il clamore suscitato dall'iniziativa dei fantasiosi abitanti di Vitinia, velocizzi l'iter per l'istallazione dei cartelli e dissuasori richiesti. Nel frattempo, per controllare che non si corra troppo, è già pronta la sagoma di cartone di un vigile.

  • shares
  • Mail