Gordon Murray lavora ad una AC dal motore elettrico

Proprio poco tempo fa vi abbiamo parlato di Gordon Murray e della sua intenzione di riesumare il progetto Rocket. A distanza di pochissimi giorni, il nome del poliedrico e geniale designer (anche se è riduttivo chiamarlo solamente così…) torna di attualità, venendo accostato addirittura alla rinascita del celebre marchio AC. Il prodotto che dovrebbe fungere



Proprio poco tempo fa vi abbiamo parlato di Gordon Murray e della sua intenzione di riesumare il progetto Rocket.
A distanza di pochissimi giorni, il nome del poliedrico e geniale designer (anche se è riduttivo chiamarlo solamente così…) torna di attualità, venendo accostato addirittura alla rinascita del celebre marchio AC.
Il prodotto che dovrebbe fungere da apripista, la Ace, avrebbe caratteristiche decisamente interessanti coniugate con altre che faranno di sicuro rabbrividire i più nostalgici: basata sull’ormai “sepolta” Smart Roadster (ouch!), sarebbe (anche) alimentata da un propulsore elettrico che, secondo la rivista Auto Express, starebbe già attraversando al fase finale di testing.

Ovviamente sarà disponibile anche un altro motore, sempre pulito ma in formato mignon: derivato dal 1.0 da 84 cavalli sviluppato dalla Mitsubishi, verrebbe modificato per funzionare ad etanolo.
Il progetto è intrigante, le credenziali ci sono (oltre a Murray partecipa anche John Piper, membro del team che ha dato la luce al superbolide JCB Dieselmax): non ci resta che attendere e aspettare di vedere la Ace su strada…
Sperando che il grande Gordon riesca a stupirci nuovamente.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →