Volkswagen: nasce Moia, la nuova azienda per la mobilità

A Berlino nasce Moia, l'azienda per la new mobility di Volkswagen

volkswagen golf

Volkswagen ha appena ufficializzato la nascita di Moia, una nuova società del Gruppo di Wolfsburg dedicata ai servizi di mobilità del futuro. Lo scopo di Moia è quello di connettere il mondo delle automobili con il futuro della mobilità: in pratica l'idea del colosso tedesco è quella di far diventare propri clienti anche quelle persone che non hanno un'auto di proprietà.

Moia, che ha sede a Berlino ed è autonoma rispetto a Volkswagen, ha intenzione di proporre soluzioni di trasporto su misura per ogni mercato. L'obbiettivo, già annunciato, sarà quello di diventare uno dei riferimenti tra i provider di servizi di mobilità entro il 2025. Da oggi Moia inizierà a gettare le fondamenta per la mobilità del futuro di tutti i marchi nell'orbita Volkswagen sia in maniera indipendente, sia creando nuove partnership con soluzioni di trasporto già esistenti e città in tutto il Mondo.

Una delle attività principali di Moia sarà il servizio di Ride Hailing via App. Basterà cercare una delle auto del nuovo servizio sul proprio smartphone per poter viaggiare in maniera economica e senza dover necessariamente possedere un'auto. Fondamentale per Volkswagen, da questo punto di vista, è stata l'acquisizione dell'App Gett che opera già in oltre 100 città in tutto il Mondo. Oltre a questo Moia punterà anche sul Car Pooling per l'ottimizzazione del traffico, soprattutto sul tragitto casa-lavoro.

A Berlino inizierà a lavorare un team di 50 persone, numero che entro la fine del 2017 si amplierà nettamente. Oltre alla capitale tedesca per Moia rivestirà un ruolo fondamentale anche la città di Amburgo visto che Volkswagen si è legata con la città anseatica per tre anni con lo scopo di migliorare l'ecocompatibilità della mobilità urbana. Proprio qui già dal prossimo anno si inizieranno probabilmente a vedere i primi progretti pilota della nuova società.

  • shares
  • Mail