2007 in crescita per i mercati asiatici

Le ultime statistiche di mercato confermano la crescita dei volumi nei mercati asiatici, dove il settore auto è in continua espansione. Dall’inizio del 2007, le vendite in Cina sono aumentate del 26,3%, per un totale di 1.530.000 esemplari. Nel solo mese di aprile sono stati consegnati 411.800 veicoli, il 16,6% in più rispetto all’anno scorso.

di Ruggeri

Le ultime statistiche di mercato confermano la crescita dei volumi nei mercati asiatici, dove il settore auto è in continua espansione. Dall’inizio del 2007, le vendite in Cina sono aumentate del 26,3%, per un totale di 1.530.000 esemplari. Nel solo mese di aprile sono stati consegnati 411.800 veicoli, il 16,6% in più rispetto all’anno scorso. Dominano la scena i costruttori esteri, con Volkswagen e GM in testa, che da tempo hanno compreso il potenziale di queste aree in pieno sviluppo. Non dimentichiamoci tuttavia che,dopo gli iniziali entuasiasmi, nel 2005 c’era stato un picco negativo nei profitti del settore, dato che in parte mitiga i numeri attuali.

Anche il mercato Coreano fa notizia: Hyundai, ormai lanciata sui principali mercati internazionali, ha confermato la volontà di entrare nel settore delle utilitarie low-cost, per combattere l’offerta del gruppo Renault con Dacia Logan. Allo stesso tempo, proprio Hyundai è al centro dell’attenzione, secondo le statistiche del governo coreano: nel 2007 il paese per la prima volta supererà i 5 milioni di veicoli prodotti, di cui 1 milione negli insediamenti Hyundai e Kia negli Stati Uniti. Un miglioramento di quasi il 7% rispetto al 2006.

Via | Autolink News

Ultime notizie su Dati vendita automobili

Sono lontanissimi gli anni in cui nel nostro paese si immatricolavano quasi 2.5 milioni di automobili nuove. Era un periodo di benessere, di tranquillità economica, durante il quale nessuno prestava troppa attenzione ad un settore che da lì a [...]

Tutto su Dati vendita automobili →