Skoda Kodiaq, nome nuovo e già iperconnesso

Il nuovo Suv si presenta con servizi avanzati dalla ricerca dei migliori prezzi per il carburante alla gestione via smartphone

Un nome nuovo ma già iperconnesso. Skoda accompagna il lancio del suo Suv Kodiaq, in vendita in Italia dall’inizio del prossimo anno, con un pacchetto di soluzioni pensate per l’Infotainment e la navigazione intelligente, ma anche per il Care Connect, compresa l’assistenza e l’accesso al veicolo da remoto.

I servizi Infotainment Online, disponibili sulle Kodiaq dotate di navigatore satellitare Amundsen o Columbus comprendono le funzioni di monitoraggio in tempo reale del traffico e la scelta di percorsi alternativi in caso traffico congestionato, ma si può interrogare il sistema sui migliori prezzi del carburante e la presenza di parcheggi a pagamento nelle vicinanze. Altrettanto avanzati i servizi di Care Connect, con l’accesso remoto tramite l’app Skoda Connect sullo smartphone, che può individuare la vettura , aprire le porte e i finestrini, attivare il clacson, accendere le luci e verificare l’autonomia. L’app Skoda Connect ha anche una interfaccia web con le stesse funzionalità predisposta per il computer, attraverso la quale si possono anche studiare percorsi stradali da inviare all’automobile.

Kodiaq naturalmente nasce per essere On line, in due modalità. Con il navigatore soluzione Amundsen sfrutta la connessione dati del proprio smartphone, mentre con il navigatore Columbus la sim è dedicata, sfrutta una connessione ad alta velocità Lte ed è anche condivisa, abilitando un hotspot wi-fi per tutti i dispositivi dei passeggeri. Sulle versioni Ambition e superiori, i servizi Care Connect saranno di serie e gratuiti per un anno. Successivamente, l’accesso remoto sarà a pagamento, mentre il Service proattivo e la chiamata d’emergenza resteranno disponibili gratuitamente per 13 anni.

Ultime notizie su General

General

Tutto su General →