Il Boss di BMW: le nuove regole contro le emissioni? Costeranno miliardi di euro!

Norbert Reithofer di BMW: rispettare le prossime norme europee antinquinamento ci costera' miliardi di euro

L'Amministratore Delegato di BMW AG, Norbert Reithofer, ha dichiarato in una recente intervista al Thomson Financial che il programma di abbattimento delle emissioni inquinanti da parte degli autoveicoli proposto dall'Unione Europea per i prossimi anni sarà un obbiettivo molto difficile da raggiungere. E avrà costi enormi, pari a miliardi di euro.

Le normative allo studio e che dovrebbero entrare in vigore prevedono, per il 2012, un livellamento delle emissioni a un valore medio di 130 g/km di particolato. Per il 2008, BMW sarà in grado di proporre in listino 1/3 della sua produzione complessiva con una capacità di emissione pari a 140 g/km ma, ha dichiarato Reithofer, molte grandi aziende sono ancora indietro.

In America, il legislatore sta lavorando a norme similari che vorrebbero spingere verso la diminuzione dell'offerta di auto che consumano troppo. Un espediente che i costruttori paventano: questo, infatti, aprirebbe ancora di più il mercato interno ai costruttori asiatici.

I grandi produttori, comunque, sono consapevoli del problema, e hanno da tempo intrapreso varie strade per l'ottenimento di questo risultato: motori più piccoli, trasmissioni più efficienti, unità ibride, riduzione del peso...

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: