Alfa e Abarth a Padova raccontate da Roberto Giolito [Video]

Roberto Giolito racconta l'impegno di FCA per Auto e Moto d'Epoca 2016.

Durante Auto e Moto d'Epoca 2016 abbiamo avuto occasione di parlare con Roberto Giolito, dalla cui matita sono nate auto come la nuova Fiat 500 e la Fiat Multipla. Giolito, attualmente Responsabile Heritage di FCA, ci ha raccontato sugli stand Abarth e Alfa Romeo come Fiat Chrysler Automobiles abbia intenzione di puntare anche sul passato, sulla storia dei vari brand nella sua orbita per coinvolgere sempre più appassionati.

Parlando di marchi italiani la passione ha da sempre segnato l'evoluzione delle automobili. Alfa Romeo, ad esempio, ha esposto a Padova cinque vetture dagli anni venti fino ad arrivare all'attuale gamma, rappresentata dall'Alfa Romeo Giulia. L'evoluzione motoristica ha portato ad un miglioramento dell'efficienza ed all'incremento delle potenze: sommando la potenza di tutte le sue antesignane esposte a Padova, si ottiene una potenza vicina ai 180 cavalli della nuova Alfa Romeo Giulia.

Il parallelismo tra passato e presente si ripete allo stand Abarth dove la casa dello Scorpione ha esposto in anteprima Mondiale la versione definitiva dell'Abarth 124 Rally. Allo scorso Salone di Ginevra era infatti esposta una maquette mentre ad Auto e Moto d'Epoca era presente la vettura completa con la meccanica definitiva. La nuova sportiva da competizione riprende l'architettura dell'antesignana con motore anteriore e trazione posteriore. La potenza però è decisamente più elevata: ben 300 cavalli.

  • shares
  • Mail