La nuova Citroen C3 al Salone di Padova 2016 [Video]

La compatta debutta in anteprima italiana a Padova.

La presenza di Citroen ad Auto e Moto d'Epoca vede la presenza di tre diversi modelli, due storici e uno moderno. Quest'ultimo è una novità assoluta per l'Italia, la nuova Citroen C3. L'abbiamo appena provata su strada in Spagna per poi incontrarla nuovamente qui a Padova. Personalizzazione e praticità sono i suoi punti di forza: i clienti possono infatti scegliere tra ben 36 diverse combinazioni di colore tra carrozzeria e tetto. A queste si aggiungono i quattro diversi allestimenti per gli interni e la possibilità di avere Airbump con finiture diverse.

Lunga meno di 4 metri la nuova Citroen C3 è particolarmente agile nella guida cittadina e dispone di un ampio bagagliaio da 300 litri che permette di caricare borse e valige senza problemi. Oltre a questo all'interno dell'abitacolo sono presenti diversi vani e tasche dove sistemare le cose di tutti i giorni. I prezzi partono da 12.250 euro e la gamma si compone di diverse motorizzazioni benzina, diesel e GPL con potenze comprese tra i 68 e i 110 cavalli.

Tra le particolarità di questa compatta c'è la nuova Citroen ConnectedCam, un'anteprima del Double Chevron che permette di registrare video e scattare foto direttamente con una videocamera integrata nella base dello specchietto retrovisore interno. Per Citroen la C3 riveste un ruolo fondamentale: le precedenti generazioni hanno saputo vendere ben 3.5 milioni di esemplari, diventando la Citroen moderna più venduta di sempre.

La Citroen 2CV, in 42 anni di carriera, ha venduto, in totale tra tutte le sue versioni, più della C3: oltre 5 milioni di esemplari. Proprio una 2CV è esposta insieme ad una Citroen Mehari sullo stand Citroen a Padova. Si tratta della Citroen 2CV Soleil, nata da un progetto di Citroen Italia che ha voluto riportare in vita un futuristico progetto dell'artista Serge Gevin che negli anni ottanta si era immaginato una 2CV estremamente particolare.

  • shares
  • Mail