Volkswagen I.D. al Salone di Parigi 2016 Live [Video]

Svelato il concept VW I.D. che anticipa il futuro elettrico del marchio

Salone di Parigi 2016 – “Rivoluzionaria, una vettura che farà la storia”, la concept Volkswagen I.D., quella su cui si compirà il futuro elettrico di Wolfsburg è finalmente svelata. Da questo prototipo nasceranno le Volkswagen del futuro, elettriche ovviamente e tante.

Insomma questo 29 settembre al Salone di Parigi 2016 non è andata in scena solo l’anticipazione mondiale di una vettura rivoluzionaria come la I.D., ma si è materializzato in una mossa sola la sfida tecnologica e il piano di attacco. La I.D. è quindi la prima VW di una nuova gamma di vetture elettriche estremamente innovative, con un design avveniristico, immediatamente riconducibile alle auto ZEV, Zero Emission Vehicle.

Nasceranno sulla piattaforma MEB, un pianale modulare specifico per le auto elettriche, lo stesso su cui è stato sviluppato il concept Budd-e già capace di un’autonomia dichiarata di 500 km. La nuova I.D. promette di fare ancora meglio, visto che sarà mossa da un motore elettrico da 170 CV (125 kW) e che, almeno stando ai dati dichiarati, avrà percorrenze che vanno dai 400 ai 600 chilometri con batteria completamente carica. La I.D. scatterà da 0 a 100 km/h in circa 8 secondi e sarà in grado di raggiungere una velocità di 160 km/h.

Autonomia estesa, ma anche guida autonoma. La nuova I.D. nasce guardando al futuro

anche senza il pilota e allora anche gli interni sono rivoluzionati e rivoluzionari fin dal punto di vista concettuale; sarà configurata come una Open Space pronta dal 2025 a far sparire il volante multifunzione nella plancia quando sarà inserita la marcia automatizzata I.D. Pilot.

Non è, e non sarà la nuova Golf, che, rassicurano da Wolfsburg, rimarrà comunque in produzionema. E' infatti 155 mm più corta della Golf, con un passo simile a quello della Passat di 2750 mm; misura 4.100 mm di lunghezza, 1.800 di larghezza e 1.530 di altezza. Per vederla su strada però bisognerà aspettare il 2020.

  • shares
  • Mail