Opel al Salone di Parigi 2016 Live

Opel al Salone di Parigi 2016 Live con l'anterpirma mondiale Ampera-e e la sportiva Karl Rocks


Opel al Salone di Parigi 2016 si presenta con diverse novità, ma in un salone come quello di Parigi 2016 che sembra inneggiare al futuro sempre più green ed elettrico, una delle protagoniste è proprio la nuova Opel Ampera-e, esposta in anteprima mondiale.

Una compatta di 4 metri e 17 che unisce spazio e comfort classici di una monovolume a prestazioni sportive a un’autonomia senza troppa ansia da ricarica. Il motore elettrico eroga 204 cavalli e 360 Nm di coppia, valori da sportiva vera, che le permettono di bruciare lo 0-50 in 3,2 secondi e raggiungere senza problemi i 150 km/h autolimitati. Ma il dato più interessante riguarda proprio la capacità di viaggiare in elettrico, che secondo la casa è di circa 500 km nel classico ciclo NEDC, e 380 km secondo rigido ciclo di guida WLTP (Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedure) più simile alle condizioni d’uso reali.

Un’autonomia eccellente soprattutto se confrontato con la concorrenza, Leaf e i3, rispetto alle quali promette una capacità maggiore del 30%. Parte del merito va alle batterie agli ioni di litio da 288 celle e una capacità pari a 60 kWh, che essendo alloggiate sotto al pianale libera spazio per l’abitacolo, comodo anche per 5 e regala un considerevole bagagliaio da 381 litri.

Di tutt’altra pasta invece l’altra anteprima mondiale Opel, la Karl Rocks, versione crossover della citycar di Russelsheim, che per la kermesse parigina si presenta con una veste estetica decisamente più votata alla “jungla” urbana. Assetto rialzato di 18 mm che regala una migliore visibilità al volante, ma aiuta anche a superare ostacoli che vanno oltre ai classici impedimenti del traffico cittadino e una serie di dettagli estetici presi in prestito ai SUV. Inediti i cerchi in lega bicolor da 15” e soprattutto i paraurti rinforzati e le protezioni in alluminio presenti sul frontale e sulla fiancata, e ripresi anche dai mancorrenti sul tetto. L'aspetto della carrozzeria è in linea con l'abitacolo della vettura, caratterizzato dall'esclusivo tessuto “Favo” per i sedili.

Al padiglione 5 stand 501 di Opel, esposte anche le ultime vetture di Opel come la Opel Mokka X, la Zafira con il recente restyling e la nuova Cascada Supreme, un inedito allestimento top di gamma e in serie limitata della cabrio 4 posti proposta in 3 varianti di colore - rosso, bianco o nero - cerchi in lega da 20" bicolore, finiture nere per la griglia anteriore, le calotte degli specchietti e la capote in tela.

Anche gli interni sono “speciali” ispirati a quelli della concept Opel GT, con cuciture rosse su plancia, pannelli porta e cupolino della strumentazione in contrasto a finiture lucide Piano Black, mentre come optional sono previsti sedili in pelle Siena riscaldabili e volante sportivo a tre razze.

  • shares
  • Mail