Dacia al Salone di Parigi 2016 Live

Viene presentato, all'appuntamento transalpino, il restyling della gamma del marchio

Il Salone di Parigi 2016 è l'occasione per festeggiare una nuova annata record di vendite per Dacia ma soprattutto per presentare, sull'onda dell'entusiasmo, il profondo aggiornamento subito da 4 modelli della propria gamma: Sandero, Sandero Stepway, Logan e Logan MCV, di cui vi avevamo fornito l'anticipazione.

In particolare per due modelli di successo come Sandero e Sandero Stepway, che non venivano aggiornate stilisticamente dal 2011, il rinnovamento rappresenta un'evoluzione dettata dai i tempi; focalizzato sull'aggiornamento del frontale dove il nuovo design dei gruppi ottici con tecnologia a Led recita il ruolo da protagonista. Nuovo disegno pure per il paraurti anteriore, che insieme alla calandra ripresa dalla Duster, completa il facelift subito dalle sorelle Sandero. Di fatto invariato il posteriore, se non per i nuovi gruppi ottici, anche in questo caso a Led, che donano un tocco di modernità in più alla coda della vettura.

Per quanto riguarda Logan e Logan MCV, l'ultimo aggiornamento è invece datato 2013; anche in questo caso gli interventi estetici sono minimi e riguardano principalmente l'anteriore, che riprende stilisticamente quello della Sandero. Ovviamente è presente la nuova firma luminosa a Led nei gruppi ottici anteriori. Non sul retro della Logan MCV, che rimangono uguali al modello precedente.

Rinnovati pure gli interni, con finiture satinate, studiati per offrire maggiore qualità, ergonomia e comfort di bordo. Sempre elevato lo standard di sicurezza con sistema ESC/ESP ed airbag laterali e frontali di serie su tutti i modelli. Così come la telecamera di retromarcia (a seconda dell'allestimento) e, per rispondere alle esigenze della clientela, l'Hill Start Assist per semplificare le manovre.

Ma la novità tecnica più importante mostrata a Parigi è riservata alla Dacia Duster con il nuovo cambio automatico EDC a 6 rapporti di provenienza Renault, capace di offrire comfort unito a prestazioni ed un consumo ai livelli del cambio manuale.

Sette diverse motorizzazioni sono disponibili, tra cui il nuovo, Euro6 compatibile SCe 7. Tre cilindri, 1.0 litri da 75 cv, anch'esso è frutto del know-how di Renault. Il risultato è un risparmio emissioni di CO2 e il consumo di carburante di quasi il 10%.
Dacia offre una vasta gamma di combinazioni motore-trasmissione:
- Benzina: SCe 75 / TCe 90 con Stop & Start (S & S) / TCe90 S & S GPL / TCe 90 S & S abbinato a Easy-R cambio manuale.
- Diesel: dCi 75 S & S / dCi 90 S & S sia con cambio manuale o automatico Easy-R.

  • shares
  • Mail