Dimentica il verbale del primo arresto sul sedile: preso ladro d’auto…

Fatale disattenzione per un disoccupato cagliaritano residente ad Iglesias.

Sui gradini del podio della classifica dei ladri “sbadati”, entra oggi trionfalmente la storia del cinquantenne M.M., cagliaritano residente a Iglesias.

Come riportato da La Nuova Sardegna, sorpreso nella notte da una pattuglia a rubare in una Citroen C3 parcheggiata in via Minotti, il ladro è stato portato in caserma, arrestato con l’accusa di tentato furto e subito rilasciato in attesa del processo per direttissima in tribunale a Cagliari.

Tornando verso casa, un’altra auto deve aver attirato così tanto la sua attenzione da indurlo a concedere l’immediato bis: ripulita la seconda auto anche del più insignificante tra gli oggetti, ha dimenticato sul sedile ciò che per lui era sicuramente la cosa più importante da ricordare: il verbale dell’arresto appena subito, con tanto di nome ed indirizzo.

Con un finale degno di “I soliti ignoti”, alla porta di casa bussa un carabiniere: “Scusi, ha dimenticato questo foglio nell’auto”. Di fatto la firma d’autore del furto, confermata dal ritrovamento in casa del misero bottino sottratto al proprietario dell’auto che poi lo ha riconosciuto. Così, per la seconda volta in poche ore, sono scattate le manette…

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →