Mazda MX-5 V8: arriva la Flyin' Miata

La Miata da 525 cavalli

Mazda MX-5 V8 - Questa non è la prima volta che vi parliamo di una Miata a otto cilindri. Già in passato alcuni appassionati hanno usato la roadster giapponese per degli engine swap che hanno raddoppiato il numero dei cilindri nel cofano della piccola sportiva. Questa volta però l'esemplare utilizzato come base appartiene alla nuova generazione, la ND. Una Mazda MX-5 nuova fiammante è stata infatti smontata, modificata e riassemblata con componenti estremamente più performanti delle originali.

Così è nata la Flyin' Miata, una due posti da oltre cinquecento cavalli a trazione posteriore. Il 2.0 litri aspirato di Hiroshima ha lasciato spazio ad un V8 LS3 da 6.2 litri che, a seconda della versione, può spaziare dai 430 ai 525 cavalli, quadruplicando la potenza del modello originale.

L'azienda americana che produce questi allestimenti, la Flyin' Miata, può allestire, oltre alle MX-5, anche le nuove Fiat 124 Spider. Oltre al cambio del motore, che aggiunge 113 chili di peso alla vettura, Flyin' Miata offre un aggiornamento dell'assetto, dell'impianto frenante e della trasmissione. Immancabili anche un nuovo sistema di traction control ed un roll bar di sicurezza.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: