Il colosso dei taxi via app: mytaxi e Hailo uniscono le forze

Chiamare il taxi con un'app in Europa sarà ancora più facile.

MyTaxi Apple Watch

mytaxi e Hailo sono le due società più importanti per quanto riguarda la prenotazione dei taxi tramite app. In questi giorni le due realtà si sono unite per dare vita alla più grande società europea in questo settore: 70 milioni di passeggeri e 100.000 tassisti registrati in oltre 50 città di 9 paesi.

mytaxi-app.jpg

"L'investimento si va ad aggiungere ai quasi 500 milioni di euro che abbiamo già destinato negli ultimi anni alla realizzazione di piattaforme e servizi di mobilità. Siamo pronti per fare ulteriori investimenti strategici per favorire la crescita costante del nostro ecosistema di mobilità", spiega Klaus Entenmann, Presidente di Daimler Financial Services AG.

mytaxi-milano-2.jpg

Uno dei vantaggi dell'accordo è la copertura geografica complementare delle due società: Hailo opera nel Regno Unito, in Irlanda e in Spagna, mentre mytaxi in Austria, Germania, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna e Svezia.

A prevalere sarà il marchio mytaxi con una ridenominazione che andrà avanti fino alla metà del 2017, Andrew Pinnington sarà nominato CEO della nuova società, mentre Niclaus Mewes, fondatore di mytaxi, avrà un posto nel consiglio di amministrazione.

passeggeri-mytaxi_print.jpg

"Con l'unione tra Hailo e mytaxi, abbiamo creato la più grande società di prenotazione di taxi tramite app in Europa, frutto della sinergia tra una tecnologia leader a livello mondiale, un marchio iconico, collaboratori altamente qualificati e il sostegno finanziario dei nostri azionisti", commenta Pinnington.

Da segnalare il fatto che l'annunciata proposta di fusione delle attività è subordinata all'approvazione delle Autorità di Regolamentazione Europee, la cui decisione è attesa nelle prossime settimane.

  • shares
  • Mail