Tesla Model X: nuovo incidente con Autopilot

Fortunatamente non ci sono state conseguenze per gli occupanti del veicolo, ma l'auto è andata quasi completamente distrutta

Tesla Autopilot – Non è un bel momento per Tesla ed il sistema di guida semiautonoma Autopilot. Nei giorni scorsi è arrivato il primo incidente mortale, mentre lo scorso weekend c’è stato un nuovo schianto, anche se fortunatamente senza conseguenze per gli occupanti dell’auto. E’ avvenuto sabato in Montana, mentre il conducente si stava dirigendo al parco di Yellowstone da Seattle.

Il proprietario, come riferito da CNN, ha spiegato alle autorità locali che stava percorrendo la Montana State Highway 2, ad una velocità tra 55 e 65 miglia orarie, quando la sua Tesla Model X, in modalità Autopilot, è andata a sbattere contro alcuni pali al lato della strada. Come dicevamo, non ci sono stati feriti, ma la vettura è andata quasi completamente distrutta.

Tesla ha confermato che la vettura era in modalità di guida semiautonoma, ma il conducente non aveva le mani sul volante. “Nessuna forza è stata rilevata sul volante, per più di due minuti dopo l’inserimento dell’Autopilot – si è difesa la casa – Quando le condizioni della strada sono diventate più incerte, il veicolo ha nuovamente allertato il conducente di mettere le mani sul volante, ma così non è stato. E, poco dopo, l’auto ha avuto una collisione al lato della strada”.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: