Hertz s’allea con Uber e Lyft

Mentre i tassisti europei protestano, Uber e Lyft negli Stati Uniti….

Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, allora fattelo amico, è quanto deve aver pensato la compagnia di noleggio Hertz che al momento vanta 8.500 punti per il ritiro delle auto. Secondo Reuters, l”azienda infatti ha raggiungo una accordo valido al momento negli States con i due più celebri siti di passaggi a pagamento, Uber e Lyft, per il noleggio della auto agli autisti di questi servizi.

Una schermata dell'app di Uber

La nuova mossa è un altro passo della strategia dell’Amministratore Delegato dell’azienda John Tague, che da quanto è arrivato al timone di Hertz nel 2014 lavora per diminuire i costi e trovare nuovi guadagni, oltre a tutti i modi per far parlare della propria compagnia, sul Web e non.

In base a quanto stabilito da Hertz, gli autisti di Uber potranno per esempio noleggiare un’auto a Los Angeles per poi lasciarla in un parcheggio nei pressi dell’aeroporto, ma l’accordo verrà allargato a breve anche ad altre destinazioni sia per quanto riguarda le finalità personali degli autisti di Uber sia per quelle di business.

Hertz aveva già portato avanti una strategia simile con Lyft a Las Vegas e Denver lo scorso anno, ora anche questa partnership verrà ampliata per includere Los Angeles e San Francisco.

Ultime notizie su Uber

Tutto su Uber →